Direzione Sanitaria

FUNZIONI – ATTIVITÀ – COMPITI

La Direzione Sanitaria è garante del corretto esercizio delle prestazioni sanitarie erogate all’interno della Struttura, e cioè che siano effettuate in sicurezza, da personale sanitario con adeguata preparazione e in condizioni igienico-sanitarie adeguate.

La Direzione Sanitaria è responsabile:

  • degli aspetti igienico-sanitari. La Direzione Sanitaria garantisce una adeguata pulizia negli ambienti ospedalieri e forma il suo personale per la prevenzione e il controllo delle infezioni ospedaliere. Al paziente e ai familiari vengono fornite indicazioni e consigli di comportamento per evitare la diffusione di eventuali infezioni.
  • degli aspetti medico-legali.  La Direzione Sanitaria gestisce le vertenze medico-legali e le richieste di Attività Giudiziaria; garantire il rispetto della privacy e il consenso della persona al trattamento sanitario. Infine la Direzione Sanitaria è responsabile della conservazione della cartella clinica.
  • dell’organizzazione complessiva della Struttura. La Direzione Sanitaria garantisce e coordina il percorso assistenziale ospedaliero al fine di fornire un’assistenza adeguata alle esigenze di salute del paziente.  Con l’obiettivo di garantire tale obiettivo la Direzione Sanitaria di occupa dell’accesso ai servizi, dell’accoglienza, e del rapporto con gli operatori sanitari.

La Direzione Sanitaria di avvale di due servizi: l’ufficio informazioni al pubblico e il Servizio Assistenza Psico-sociale (SAP).

Tramite l’ufficio informazioni con il pubblico il paziente e/o i familiari possono comunicare alla Direzione Sanitaria ringraziamenti e/o reclami che sono fondamentali per evidenziare eventuali criticità e migliorare l’organizzazione per il benessere della persona.

Il SAP fornisce un’assistenza sociosanitaria e/o psicologica ai pazienti e ai parenti che ne facciano richiesta e organizza la dimissione in strutture sanitarie diverse dall’ospedale (RSA, Lungodegenze), qualora, per motivi sociali o di salute, non fosse possibile per il paziente tornare nella propria abitazione.